09:02 am
25 June 2017

Consigli per gli acquisti

Consigli per gli acquisti

In un mercato in continua evoluzione come quello degli smartphone è bene porsi alcune domande. Non tutti chiaramente possono o vogliono acquistare i top di gamma appena usciti che spesso hanno dei prezzi esorbitanti e gonfiati. Perciò cosa acquistare con un budget inferiore o uguale a 300 €?

Innanzitutto iniziamo dividendo in 3 il budget e analizzando tre segmenti di mercato:
– budget minore o uguale a 100€
– budget tra i 100 e i 200€
– budget tra i 200 e i 300€

In questo articolo parleremo degli smartphone che si possono acquistare con meno di 100€. In questa categoria, la più economica, la scelta è quasi scontata. Si potrebbe dire direttamente: “Acquista un Nokia Lumia (oppure Microsoft Lumia) e vai sul sicuro”. Ma è davvero così? Ci sono degli sfidanti all’altezza?

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sotto i 100€ troviamo nelle grandi catene dell’elettronica e online i Nokia Lumia 530 e 630 e da poco anche il Lumia 435, marchiato però Microsoft. Tra questi tre modelli il consigliato sarebbe il 630 per via dello schermo più grande rispetto agli altri due, 4,5 pollici contro 4″, anche se con una risoluzione di 800×480, e del supporto Dual Sim, molto utile per alcuni. Il 435 però si pone come antagonista principale e va a porre rimedio alle mancanze del 630, disponendo di 1 gb di ram, dei vari sensori di prossimità e luminosità e dei tasti a sfioramento sulla scocca e non a display. Dispone però di un processore più scarso, avendo uno snapdragon 200 contro il 400 del 630. Nonostante tutto il 435 sembra girare bene e non fa rimpiangere la scelta di un processore più lento.

Tornando al discorso precedente, l’unico antagonista per gli smartphone Lumia, che stanno cercando di colonizzare la fascia bassa del mercato, sembra essere il Motorola Moto E che monta anche lui uno Snapdragon 200 corredato da 1 Gb di Ram. La vera differenza sta nel sistema operativo che è Android con release (ultimo aggiornamento) 4.4.2 KitKat e nel display che è una unità da 4,3″ con una risoluzione migliore dei device Nokia-Microsoft, essendo 960×540. I dispositivi fin qui citati, tra l’altro, saranno aggiornati alle prossime release dei rispettivi OS, Windows 10 per i Lumia (seppur con qualche feature in meno) e Android Lollipop per il Moto E.

Un gradino sotto al Moto E si posizione l’Asus Zenfone 4, con un display 4 pollici, processore Intel dual core e 1 gb di ram. Aggiornato ad Android 4.4 KitKat (non si sa se ci sarà un aggiornamento a Lollipop) si trova su Amazon a meno di 100€. Il punto di forza dell’Asus sono l’interfaccia ZenUI con cui la casa Taiwanese personalizza Android, che comunque non dovrebbe inficiare le prestazioni del telefono, e il design che si presenta elegante. Tutti gli smartphone menzionati possono essere scelti in più colori, così da potersi distinguere dalla massa di cellulari neri e bianchi!

Nel prossimo articolo analizzeremo il secondo gruppo. A presto!

Rispondi